Il lavoro con sorpresa

Dopo tante vicissitudini alla ricerca di un lavoro, ecco un’altra che merita di esser menzionata.

Rinnovato il curriculum all’ennesima agenzia interinale, il giorno dopo mi arriva un sms che mi diceva di chiamare un certo numero per fissare un colloquio: a quanto pare stava aprendo una nuova azienda, che lavorava per grandi catene e multinazionali, e cercava personale vario, tra cui magazzinieri, operai, segretari e per l’ufficio commerciale. Sicché chiamo e fisso l’appuntamento.

Primo colloquio. Arrivo in questo angolo sperduto in una zona industriale, un edificio ancora in ricostruzione, e l’ufficio si trova al primo piano in una stanzina striminzita accanto agli uffici di altre aziende. Ad accogliermi una segretaria e quattro sedie. Poco dopo, vengo accolto dalla direttrice che mi snocciola la filastrocca sull’azienda: che lavorano per grandi nomi come anche il Mc Donald’s, che cercano personale vario tra cui operai, magazzinieri, gente per l’ufficio, tra cui anche segretari…

al che rimango subito colpito…non solo dalla velocità con cui snocciola le mansioni e dall’impossibilità di replica, ma anche dalla non citazione del commerciale, nonché c’era anche almeno una domanda che mi ronzava in testa: “quale magazzino?”

al che continua e mi fissa un appuntamento per l’indomani, dove dalle 8.30 alle 18.30 con “breve pausa pranzo” (testuali parole) un collaboratore mi avrebbe mostrato le mansioni interne ed esterne dell’azienda.

Torno a casa, ci rimugino e la cosa mi puzza… “mi tieni un’intero giorno senza nemmeno dirmi che mansioni mi trovo a svolgere? senza accennare a pranzo e dpi (alquanto importanti in un magazzino)?”. Sicché cerco in rete e scopro, grazie ad un sito che mi ha salvato le chiappe, che non sono il primo ad esserci cascato e che la giornata successiva avrebbe previsto una giornata di vendita porta a porta (lavoro che ho specificatamente rifiutato anche all’agenzia interinale: ho avuto il dispiacere di provarlo ed il piacere di scoprire che fregare la gente non mi piace).

gattoelavolpeNon apprezzando di esser preso per il naso e volendo comunque vederci chiaro chiedo alla segretaria che mi dice di non sapere nulla e che avrei dovuto chiedere alla direttrice che però, guarda caso, era assente. Chiedo quindi della persona che avrei dovuto affiancare, ma non c’è nemmeno lei e quindi mi propina un foglio da firmare in cui dichiaro che sono disponibile a farmi portare dall’agenzia a vedere le mansioni. Le dico che prima di firmare volevo chiarire che tipo di lavoro fosse e dove sarei dovuto andare, ma mi risponde che il foglio non è vincolante e che dopo dieci minuti me ne sarei anche potuto andare. Stupidamente firmo.

Poco dopo ecco uscire la direttrice che in un lampo mi rifila un accompagnatore con tanto di cartelline in mano e ci chiude la porta alle spalle, senza il tempo di dire alcunché. Al che fermo la persona che mi scorta e chiedo nuovamente se fosse un porta a porta, lo faccio almeno tre volte perché evita abilmente di rispondere ed intanto mi porta fuori. Alla quarta siamo nel parcheggio e lei sbotta:
“perché per lei è un problema? non mi faccia perdere tempo”
al che rispondo “glielo sto chiedendo apposta: mentre scendevamo le ho detto chiaramente che ho fatto il porta a porta e non fa per me”
“bene, arrivederci e grazie” e se ne va stizzita, mentre poco dopo arrivano i suoi colleghi in giacca, cravatta e cartelline che, affiancati da quelli che eran con me davanti alla segretaria, salgono sulle loro macchine.

Ora va bene tutto, ma perché? perché non dirlo subito? perché far perdere tempo così alla gente?

Io sono proprio senza parole…

Informazioni su DesertoArido

Collaboratore al sito https://fuocotempesta.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Italia, lavoro, questo stupido ridicolo mondo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...