Italia: sequestro di social network e cyberlocker, beccati con l’ultimo film di Checco Zalone

Punto Informatico c’informa (QUI) che in Italia è stato

Disposto il sequestro del social network russo vk.com e di 9 cyberlocker tra cui Rapidgator, già noto alla giustizia italiana: avrebbero ospitato copie pirata dell’ultimo film di Checco Zalone

Ora la domanda è spontanea…di tutti i film (“Thor the dark world”, “cattivissimo me 2”, i meno recenti “iron man 3”, “wolverine l’immortale”, ed i meno conosciuti “the devil’s dozen”, “the canyons”, ecc…), ma proprio per un film di Checco Zalone li chiudi? ma li vuoi proprio umiliare!

a meno che…a meno che tu cara “Italia”, la tua non sia che una strategia, un modo per suscitare curiosità ed ottenere maggiori spettatori e quindi maggiori introiti, senza contare l’altro lato della medaglia: diminuire lo sharing ed il peer to peer (che, stando agli ultimi articoli, ultimamente stanno venendo sempre più attaccati)…

Sono supposizioni certo, ma sia l’idea di prenderti a pernacchie che quella di apprezzare lievemente la strategia dietro la manovra, mi solleticano.

Informazioni su icedefroster

Collaboratore al sito https://fuocotempesta.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Informatica, internet e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...