Adoro il team facebook: violi la sensibilità? ti bloccano

Questo m’è successo: bloccato per dodici ore perché un mio “contenuto” di circa un mese prima ha ferito qualche animo sensibile. Il motivo ufficiale? “violazione degli standard della comunità”…onestamente li lessi e non m’era sembrato di aver fatto una violazione, sicché ho richiesto spiegazioni allo staff.

Vediamo la grave minaccia per la sensibile collettività: il post incriminato era una semplice condivisione di una foto, già presente su facebook e già condivisa da altri (quindi semplicemente ri-condivisa), che “denunciava” la maleducazione dei figli e le responsabilità dei genitori che spesso se ne fregano, e li ignorano.

Mi piace questo mondo che invece di mettersi in discussione si sente accusato, ma per certi versi m‘ha infastidito anche l’atteggiamento team facebook che, evidentemente e diversamente da quanto dichiarano, prima di controllare bloccano direttamente e che tendono a rispondere al problema secoli dopo, cosa che non hanno ancora fatto…bah…efficienza

Temo che ormai non conti più se ciò che si dice sia giusto o sbagliato, se venga detto in maniera innocente o meno, ma solo quanto qualcuno possa sentirsene ferito, colpevole o meno: così però le cose non funzionano.

Informazioni su DesertoArido

Collaboratore al sito https://fuocotempesta.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in DesertoArido, internet, questo stupido ridicolo mondo, sclero e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...