Elham Asghari, campionessa iraniana di nuoto terrorizza l’Iran

Le hanno ripetuto per anni che stava sbagliando. Che il suo comportamento avrebbe danneggiato migliaia di ragazzine, pronte a tutto pur di imitarla. Pronte a fare come lei, la campionessa del nuoto che era riuscita a fare ciò che fino a poco prima era consentito soltanto agli uomini: nuotare in mare aperto. Ma lei è andata avanti, convinta e orgogliosa del proprio sogno. Un sogno di libertà e di democrazia. Di gioia, sopra ogni cosa. Elham Asghari non è un’atleta qualunque. Non lo è mai stata e non lo sarà mai, soprattutto dopo il traguardo che ha raggiunto qualche settimana fa. Lo scorso 11 giugno ha nuotato per venti chilometri al largo di Nowshahr, nel Mar Caspio, stabilendo il nuovo primato iraniano. Sì, perché Elham, oltre a essere coraggiosa e determinata, è anche e soprattutto una regina dell’acqua. Veloce, velocissima, la migliore di sempre per il suo Paese. Lo dimostra il tempo con il quale ha compiuto la traversata: meno di sei ore. Insomma, la trentaduenne Elham è una campionessa. Ne sono convinti tutti. Tutti, tranne i vertici della Federnuoto iraniana. Che non hanno voluto riconoscere il nuovo primato. [continua…]

[tratto da: “Elham Asghari, la campionessa iraniana di nuoto che fa paura al regime” di  Dario Pelizzari]

Il suo messaggio:

Informazioni su DesertoArido

Collaboratore al sito https://fuocotempesta.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in dal mondo, DesertoArido, questo stupido ridicolo mondo. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...