La sindrome del turista ubriaco

Come tutti sapete c’è malattia e malattia, ci sono anche quelle che possono portare alla morte, o alla degenerazione cellulare, chessò…alla perdita dei capelli o alla perdita di neuroni.

Negli ultimi mesi è stata individuata una nuova sindrome: quella del Turista Ubriaco e non c’è niente da fare, colpisce tutti indiscriminatamente, non solo i turisti, non solo gli ubriachi e quel che è peggio è che è contagiosa.

Per farvi un esempio: immaginate una tranquilla giornata di tempo (speriamo più che altro) soleggiato, una strada pedonale ciclabile e voi magari siete in bici. Qui si notano gli effetti più devastanti: come un turista o una donna dominata dal demone dello shopping, di punto in bianco le persone davanti a voi iniziano ad attraversare la strada in diagonale, per poi farne subito un’altra, ed un’altra, un’altra ancora…senza fine..

Questo è il primo segnale.

Le donne praticano lo zig-zagmento da un lato all’altro della strada in caso di negozi di profumi, abbigliamento, gioiellerie, scarpe.. un turista lo fa continuamente, talvolta senza un perché: sta partendo con la diagonale e poi si ferma. Soprattutto, quando un turista fa una cosa del genere non te ne accorgi: magari andava dritto poi, come se un cappio invisibile lo tirasse, cambia fulmineamente direzione.

Questo spiega la prima parte della sindrome, ora vediamo la seconda parte: l’ubriaco. Se c’è una particolarità dell’ubriaco è quella di non camminare dritto e cambiare improvvisamente e più volte direzione. Per cui state attenti: se siete in bici, quello davanti a voi verrà improvvisamente colto dalla sindrome del turista ubriaco.

Forse non lo sapete e ne siete già stati colti 

Informazioni su FuocoTempesta

Autore del sito https://fuocotempesta.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in DesertoArido e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...