Non c’è più rispetto per gli anziani!

Oggi mi hanno fatto lievemente imbufalire

Immaginatevi la scena: vi alzate presto, andate a piedi in mezzo ad un freddo glaciale (ringraziamo il vento polare di ieri), aspettate il trenino alla stazione per un bel po’ perché col freddo che avevate siete letteralmente volati sull’asfalto nella speranza di raggiungere un posto caldo. Salite sul treno e, dopo cinque minuti di lettura, vi addormentate alla grande col libro in mano.

E lì siamo al momento speciale del treno: non sentite più il vociare e nessuno vi disturba…e poi quel leggero torpore della carrozza vi fa venir voglia che quel viaggio duri di più, totalmente avvolti in un caldo e personale abbraccio.

Fino al tegame di turno 

Ad un certo punto, mentre dormite beatamente un tipo, con somma gentilezza, vi pesta con tutto il suo peso il piede, destandovi con un’imprecazione trattenuta a stento dai denti. Il tipo vi guarda svegliarvi, osserva la vostra smorfia e poi si siede con somma tranquillità…fugaratevi se si scusa! alla sua età (sui 60-65 anni) sono i giovinastri che si devono scusare, non c’è mai rispetto per gli anziani!

Caro signore mio, il rispetto non lo si regala e tu certo non hai mostrato di meritarlo, due lezioni non sul rispetto, ma di civiltà ti aiuterebbero, provale un po’

Informazioni su FuocoTempesta

Autore del sito https://fuocotempesta.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in dal mondo, humor. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...