Serie tv: Lie To Me

Il fascino della serie

In italiano: “Mentimi”…quasi fosse una sfida. Lì per lì il mio primo pensiero è stato “che cavolata”, ma poi si è rivelato interessante. Riuscire a capire cosa ti nasconde chi ti sta parlando, capire se ti sta mentendo…a chi non piacerebbe? Personalmente ho sempre cercato di capire cosa nascondessero le parole di chi mi sta di fronte, non sono uno psicologo, ma molti vengono da me per qualche consiglio e ogni volta ti nascondo “qualcosa”: o elementi che potrebbero farti capire quale sia il vero problema, o anche solo che vogliono solo ed esclusivamente una risposta…forse la mia è un semplice desiderio nascosto di “essere accettato”, ma il discorso sarebbe così lungo da poterci filosofeggiare sopra.

La realtà è che capire cosa ci dice chi sta davanti, capire come sta vivendo ogni istante, comprese le emozioni, ci intriga da morire ed è per questo che i reality hanno tanto successo: vogliamo estremamente essere accettati e capire se quel che proviamo o viviamo sia comune agli altri, il tutto senza “esporre il fianco”, ma di questo riparleremo (forse).

Purtroppo la prima serie, in onda su FOX, è già giunta al termine col suo tredicesimo episodio (13??? ma in America il 13 non portava sfiga?), comunque parliamo della trama: principalmente ruota intorno al protagonista, un vero prodigio della menzogna, un uomo che ha passato la vita girando per il mondo studiando le microespressioni, ovvero quei brevissimi e piccolissimi movimenti che il volto compie durante un dialogo, movimenti che sono rivelatori: a noi non piace mentire e quando lo facciamo il nostro stesso corpo ci tradisce. Durante la serie, non solo vengono evidenziate quali sono le “espressioni rivelatrici”, ma vengono anche usati alcuni “escamotage” psicologici (se qualche psicologo legge ‘sta cosa mi picchia ) passatemi il termine…in pratica talvolta non basta scoprire quando uno mente per capire la bugia.

La Trama:

Il nostro protagonista, il dottor Carl Lightman, ha una società tutta sua il cui scopo è scoprire dov’è la menzogna, per i suoi successi si trova a collaborare con l’FBI, la polizia locale, enti pubblici e privati. Non è solo un uomo di talento: è un essere umano, una persona la cui dote può essere un’arma a doppio taglio, magari anche il risultato di qualche shock giovanile, e la sua famiglia non è “perfetta”, infatti è divorziato, con una figlia quindicenne e si sa…chi è che non nasconde segreti, soprattutto a quindici anni? e da qui si passa anche alle riflessioni sulla vita di tutti i giorni: è davvero giusto scoprire tutto? o forse è meglio cercare di “gestire” questa capacità?

Secondo quanto la stessa fox rivela, la storia e il personaggio del Dr. Lightman sono ispirati agli studi del Dr. Paul Ekman, psicologo studioso del comportamento umano ed esperto di rilievo sul linguaggio del corpo e sulle espressioni facciali. Citando il sito della fox: “Lie to me ne ripercorre il lavoro, le riflessioni e le argute conclusioni, sebbene gli autori tengano a precisare che i protagonisti del serial non sono affatto basati su persone realmente esistite”. Le tecniche utilizzate rispondono scientificamente ai nomi di cinesica (comunicare attraverso i movimenti del corpo, i comportamenti gestuali, le espressioni facciali), prossemica (lo studio della sistanza nelle comunicazioni), semiotica (uno studio che riguarda i segni, le relazioni…per capire il significato attribuito ai messaggi).

Informazioni su FuocoTempesta

Autore del sito https://fuocotempesta.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in recensioni, tv e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...